"In tutta la mia attività alpinistica di scalate non ne ho mai fatte molte; perchè ho scelto la qualità piuttosto che la quantità.“

1962 - Brenta. Cima Tosa. Parete Ovest. "Via città di Brescia"

6 settembre. Nel 1962 dopo la prima salita italiana alla parete Nord dell'Eiger, che é stata inserita, data la sua rilevanza, nelle spedizioni, con Franco aprimmo una bella via sulla parete Ovest della Cima Tosa, alla testata della Vedretta dei Camosci. La chiamammo "Via città di Brescia", in omaggio al mio amico Franco, che é appunto di Brescia, la "Leonessa d'Italia".

Cima Tosa da Ovest
Cima Tosa, la via città di Brescia
Franco Solina

"Le scalate e le spedizioni sono descritte, in modo particolareggiato e in ordine cronologico, nel mio primo libro PILASTRI DEL CIELO.“